Come usare Google Maps in modalità offline

Ultimamente mi è capitato di utilizzare Google Maps (mobile) all’estero, dove non avevo a disposizione la connessione dati; esistono applicazioni che si appoggiano a OpenStreetMap e scaricano la mappa intera del Paese in cui siete (come ad esempio Galileo), ma per usare Google Maps in offline c’è un piccolo accorgimento che potete usare.

Visualizzate la mappa che volete salvare. Scrivete quindi, nella barra di ricerca, “OK Maps“. L’applicativo scaricherà l’area visibile e la renderà visualizzabile anche in modalità offline, permettendovi anche di fare zoom-in nell’area interessata (a differenza di quello che potreste fare con uno screenshot).

Ricordatevi le parole magiche e di salvare la mappa prima, magari con una connessione Wi-Fi.

4 thoughts on “Come usare Google Maps in modalità offline”

  1. Grazie per l’ottimo consiglio, Michele. Hai scoperto come fare a cancellarle dalla memoria dell’iPhone, quando non ti servono più?

  2. Ps. Si può fare la stessa cosa facendo tap sulla barra di ricerca e scorrendo fino in fondo il menu.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *