Aggiornare Ubuntu da Hardy (8.04) a Intrepid Ibex (8.10) usando la linea di comando

Ultimamente mi è capitato di dover aggiornare alcuni server da Ubuntu 8.04 (NB: questa versione è una LTS, ovvero Long Time Support che significa pacchetti aggiornati per 3 anni per la versione desktop e fino a 5 per i server) a Ubuntu 8.10 (questa versione non è LTS!).

Personalmente preferisco prima aggiornare una macchina di test, e, se tutto va bene, migrare tutte anche le altre macchine alla nuova versione. Ma come si può aggiornare Ubuntu usando soltanto l’accesso a linea di comando (tipicamente ssh)?

È tutto molto semplice:

  1. Installare (se non è già installato) update manager con: sudo apt-get install update-manager-core
  2. Modificate il file /etc/update-manager/release-upgrades cambiando la riga:
  3. Prompt=lts

    con

    Prompt=normal

    (usate vim o il vostro editor preferito)

  4. Salvate il file e lanciate il processo di aggiornamento con sudo do-release-upgrade

Se tutto va bene, update-manager vi chiederà se volete effettivamente aggiornare e vi darà anche una stima del tempo previsto:

Calculating the changes

Do you want to start the upgrade?

24 packages are going to be removed. 208 new packages are going to be
installed. 1018 packages are going to be upgraded.

You have to download a total of 768M. This download will take about 1
hour 10 minutes with your connection.

Fetching and installing the upgrade can take several hours. Once the
download has finished, the process cannot be cancelled.

Continue [yN]  Details [d]y

3 thoughts on “Aggiornare Ubuntu da Hardy (8.04) a Intrepid Ibex (8.10) usando la linea di comando”

  1. Ciao,
    perché cambiare la linea “Prompt=lts” letteralmente a mano?
    Usa io comando:

    sudo sed “s/Prompt=lts/Prompt=normal/” -i /etc/update-manager/release-upgrades

    Poi si potrebbe aggiornate il file /etc/apt/sources.list cambiando tutte parole “hardy” in “intrepid”, anche in questo caso basterebbe:

    sudo sed “s/hardy/intrepid/” -i /etc/apt/sources.list

    ed infine lanciate:

    sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade

    Dovrebbe iniziare l’aggiornamento, lo spero!

    Ciao ;)

    PS: Se son funziona bene, allora si doveva fare come diceva il post! :D

  2. Per il primo sed sono d’accordo, per le altre due istruzioni no.
    Infatti Ubuntu raccomanda che la procedura di aggiornamento si svolga tramite do-release-upgrade e non “a mano” con apt-get dist-upgrade perché potrebbe creare dei problemi.
    Anyway non avevo usato sed perché si trattava di cambiare una riga, una volta e per sempre :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *