Come mantenere attiva una sessione SSH (keepalive)

Quando ci connettiamo tramite ssh ad un server remoto, nella maggior parte dei casi la connessione viene terminata dopo un periodo di inattività (idle), e siamo quindi costretti a riconnetterci al server. La disconnessione può essere dovuta ad una serie di ragioni; la più verosimile, nel caso di inattività, è quella che un nodo intermedio … Continue reading Come mantenere attiva una sessione SSH (keepalive)

Ubuntu: come convertire il file-system ext3 in ext4 [non-root fs]

Con l’uscita della nuova versione di Ubuntu ho deciso di convertire i file-system che (ahimé) avevo ancora in ext3 a ext4, per guadagnarne in performance ed affidabilità senza però formattare la partizione (e perdere i miei dati). [Una piccola nota: non sono un grande fan di ext*, infatti come sapete sono un grande sostenitore di … Continue reading Ubuntu: come convertire il file-system ext3 in ext4 [non-root fs]

Trenitalia e Viaggiatreno: come implementare un servizio “fai da te” per avere le informazioni dello stato di un treno via SMS

Da quando sono diventato un pendolare (per lavoro), ho iniziato a (ri)frequentare assiduamente le stazioni ferroviarie e i treni di Trenitalia. Dopo un paio di settimane passate sui treni, mi sono accorto di un servizio interessante: il sito Viaggiatreno: il sito contiene le informazioni sui treni (informazioni in tempo reale sullo stato di un treno … Continue reading Trenitalia e Viaggiatreno: come implementare un servizio “fai da te” per avere le informazioni dello stato di un treno via SMS

Creare un tunnel ssh dinamico con openssh (Linux, MacOSX, *BSD, UNIX-based OSes) e relativo use-case per Firefox

Un po’ di tempo fa vi avevo spiegato come creare un tunnel ssh usando PuTTY, il client ssh per eccellenza su Windows. Ora, visto che ci siamo evoluti e siamo passati ad un sistema operativo che si basa su UNIX (come ad esempio Linux, MacOSX, Solaris, *BSD, o comunque una qualsiasi piattaforma che supporti openssh), … Continue reading Creare un tunnel ssh dinamico con openssh (Linux, MacOSX, *BSD, UNIX-based OSes) e relativo use-case per Firefox

Cheese: un’applicazione per fare fotografia con la webcam per Ubuntu [un clone di Photo Booth]

Se state cercando un’alternativa a Photo Booth, il popolare software di Apple per scattare fotografie tramite la webcam del proprio computer, allora dovreste considerare Cheese. Si tratta di un programma molto semplice: una volta aperto, mostra l’immagine della webcam e vi permette di scattare una foto. Inoltre, è possibile applicare alcuni effetti “simpatici” [le foto … Continue reading Cheese: un’applicazione per fare fotografia con la webcam per Ubuntu [un clone di Photo Booth]

Ubuntu: Apache2 con certificati self-signed e senza password all’avvio

Recentemente mi è capitato di dover installare apache [in particolare, apache2] su una macchina Ubuntu. In particolare, mi è stato chiesto di installare la versione con ssl, ovvero che implementa il protocollo cifrato https. Apache2+ssl richiede l’utilizzo di un certificato firmato da un’autorità [es. Thawte, Verisign, etc.]. Se non vogliamo pagare una CA per ottenere … Continue reading Ubuntu: Apache2 con certificati self-signed e senza password all’avvio

Come impostare ssh in modo che non richieda la password di accesso (chiavi asimmetriche per il login)

Alcuni client ssh permettono di definire “sessioni salvate” di connessioni in modo che username e password vengano salvati e non vengano richiesti ad ogni connessione verso un host. Trovo che permettere all’utente di poter salvare la password sia profondamente sbagliato dal punto di vista della security, soprattutto se l’utente ha privilegi non indifferenti sulla macchina … Continue reading Come impostare ssh in modo che non richieda la password di accesso (chiavi asimmetriche per il login)

Ubuntu e Debian: come aggiornare automaticamente i pacchetti installati (unattended-upgrades)

Nella vita di un sistemista esiste un task piuttosto ripetitivo: ovvero quello di aggiornare i pacchetti (= gli applicativi) installati sul proprio sistema (vuoi perché le versioni recenti dello stesso software dovrebbero essere migliori, più performanti e al riparo dagli ultimi bug di security, etc.). Nel caso di un sistemista alle prese con un sistema … Continue reading Ubuntu e Debian: come aggiornare automaticamente i pacchetti installati (unattended-upgrades)

Come impostare il pinning (non aggiornare, ovvero mantenere la versione attuale) di un pacchetto su Ubuntu/Debian

A volte può capitare che su certe macchine Ubuntu (o Debian) alcuni pacchetti importanti non debbano essere aggiornati dal gestore di pacchetti (apt-get o aptitude). Le ragioni possono essere le più svariate: incompatibilità, volontà di tenere la versione corrente (!), aggiornamento manuale, etc. Per fare in modo che un pacchetto non venga mai aggiornato (ovvero … Continue reading Come impostare il pinning (non aggiornare, ovvero mantenere la versione attuale) di un pacchetto su Ubuntu/Debian